History of the Self Portrait and the Selfie

Nicolas Poussin |3

Nicolas Poussin · Autoritratto · 1650 · Louvre · Paris

Nicolas Poussin · Autoritratto · 1650 · Louvre · Paris

L’autoritratto di Poussin del 1650 ci mostra in primo piano il pittore visto a mezzo busto. Con indosso un mantello all’antica e un libro in mano, egli si presenta piuttosto nei panni di un umanista che in quelli di un artigiano, ed è anche sprovvisto degli attributi tradizionali del pittore (pennello, tavolozza, ecc.). L’arte non si costituisce in sistema simbolico, ma è lo sfondo su cui il pittore si staglia. Effettivamente, dietro di lui, su piani sovrapposti, sono sistemate delle tele solo parzialmente visibili. Il corpo del pittore proietta la sua ombra sulla prima tela; la sua testa le copre tutte. Visto in questo contesto – che ci sia un contesto è un fatto importante – l’uomo ritratto sembra dichiararsi fuori cornice. Le quattro tele che si sovrappongono nello spazio del quadro sembrano essere mosse da una forza centrifuga che le attrae verso i bordi del dipinto. Le tele scivolano l’una sull’altra: quella con l’iscrizione tende a uscire verso destra, quella dipinta verso sinistra. Il solo punto fisso in questo apparente movimento è la figura del pittore che regge la coerenza del tutto. La figura del pittore può essere messa di volta in volta in rapporto con le tele dello sfondo, rispetto alle quali risulta in opposizione. La prima ne riporta il nome e l’ombra. La seconda presenta il segno simbolico dell’amicizia, rimandando così al committente. Della terza si scorge solo la cornice; la quarta, e ultima, è una tela di cui vediamo solo il rovescio. Nondimeno essa rappresenta l’asse che centralizza e inchioda la figura del pittore, pur essendo l’antitesi assoluta del quadro. Ogni autoritratto mette in azione un meccanismo del paradosso. Quello di Poussin potrebbe essere riassunto come segue:

Questo non è un autoritratto. Quel che voi vedete è Poussin
in attesa di qualcuno in grado di inscriverlo accanto al suo nome.

Victor I. Stoichita · L’invenzione del quadro

.

post-shadow

This site is protected by wp-copyrightpro.com

%d bloggers like this: